Logo Avis Lombardia
News 20/06/2012

Giornata mondiale del donatore, il commento di Vincenzo Saturni

Giornata nazionale del donatore

Al termine delle celebrazioni per la Giornata Mondiale del Donatore 2012, il Presidente di AVIS Nazionale ha voluto condividere con i nostri lettori e con i volontari della nostra Associazione alcune riflessioni sul valore di questa ricorrenza e sul ruolo che la nostra Associazione ricopre nella società e nello scenario pubblico italiano.

«Dal punto di vista istituzionale, siamo riusciti a ottenere dei raccordi molto significativi per AVIS – commenta Saturni. In primis, mercoledì 13 giugno abbiamo partecipato alla conferenza stampa nella quale è intervenuto il Ministro Renato Balduzzi che ha dato un’interpretazione molto particolare e originale del concetto di sussidiarietà, sottolineando che le Istituzioni sono al servizio del Volontariato italiano.
Il giorno successivo abbiamo dato avvio al protocollo d’intesa siglato lo scorso anno tra AVIS Nazionale, ANCI e Federsanità, che vedrà operativo tutto il nostro sistema associativo sul territorio con gli enti locali.

Inoltre, in quell’occasione siamo stati informati della decisione di ANCI di ammetterci alla sua commissione welfare, nella quale potremmo dare il nostro contributo. Infine, sempre il 14 abbiamo sottoscritto un nuovo protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca alla presenza del Ministro Francesco Profumo, che ha speso parole molto significative per l’attività educativa e pedagogica che AVIS svolge nel mondo della scuola nella promozione della cultura del dono e della solidarietà.

Riteniamo quindi che queste iniziative siano una chiara dimostrazione dell’importanza che la nostra Associazione riveste nel suo ruolo istituzionale, nei confronti dei decisori politici e dei decisori strategici. Questa rete di rapporti con le Istituzioni non può che rafforzare la nostra capacità di interlocuzione, che consentirà un perseguimento degli obiettivi prefissati insieme al sistema trasfusionale di un più alto livello qualitativo».

Qui sotto è disponibile il video-messaggio del Presidente Saturni:

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Lascia un commento o una tua considerazione sull'articolo appena letto.

Devi accedere con le tue credenziali, per poter lasciare un commento