Logo Avis Lombardia
News 02/02/2015

Fatturazione elettronica

Pubblichiamo il parere del Tesoriere Nazionale  inerente la fatturazione elettronica verso la  pubblica amministrazione:

“Ad oggi non risulta emanato alcun indirizzo preciso per i rimborsi dovuti alle Avis in base a convenzione. La posizione dell’associazione è nel senso di ritenere non applicabile la normativa sulla fatturazione elettronica. Ciò in quanto le prestazioni relative alla raccolta di sangue non sono soggette ad Iva, tanto è vero che le Avis non emettono le fatture di cui all’art. 21 della Legge IVA, ma semplici note di addebito non soggette ad Iva. Di conseguenza non essendovi obbligo di emissione di fatture, a maggior ragione non vi obbligo di emettere fatture elettroniche. Questa è la posizione attuale: occorrerà però monitorare attentamente eventuali diverse e specifiche segnalazioni dell’Agenzia delle Entrate, che ad oggi non sono ancora uscite”.