Logo Avis Lombardia
News 15/10/2014

Responsabilità delle decisioni in materia di farmaci.

Il presidente della commissione europea, Jean Claude Juncker, ha confermato che la competenza in materia di farmaci e di Agenzia europea per i medicinali (EMA) resterà in capo alla commissione Salute, dopo che nelle settimane scorse era stato invece annunciato il passaggio alla commissione Industria.

“E’una notizia – commenta il presidente di AVIS NAZIONALE,  Vincenzo Saturni – che accogliamo con soddisfazione. All’indomani del possibile trasferimento di competenze dell’EMA alla commissione Industria, ci siamo subito attivati con i nostri contatti istituzionali affinché  fosse invece confermato il legame etico tra farmaci, inclusi quelli di derivazione del sangue, e diritto alla salute.

Per rafforzare le nostre richieste abbiamo infatti scritto al Presidente del Consiglio e presidente di turno dell’Ue.

Abbiamo inoltre notato con piacere anche la mobilitazione di molti membri del Parlamento europeo sul tema. Non c’è dubbio che la collaborazione proficua tra istituzioni, società civile e volontariato socio-sanitario abbia portato all’immediato ripristino della situazione precedente. Come AVIS continueremo a monitorare le attività del Parlamento europeo affinché ogni scelta medico-sanitaria sia sempre portata avanti nell’esclusivo interesse del diritto alla salute dei cittadini”.